: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /home/glamadv/public_html/includes/unicode.inc on line 311.
  • Oggi si può effettivamente affermare la nascita della pubblicità individuale, grazie alla realizzazione, in Giappone, di billboard dotati di software di riconoscimento facciale.
  • Uno studio realizzato dall’Ispo ha dimostrato che il 57% degli italiani sarebbe disponibile ad ascoltare brevi messaggi pubblicitari durante la telefonata se ciò comportasse la gratuità del servizio, ma i consumatori non erano esausti del continuo martellamento pubblicitario?
  • Nelle pubblicità americane spesso si ironizza sui pregiudizi che gli uomini attribuiscono alla donne e viceversa; nessuno si scandalizza semplicemente perché si sta scherzando. In Italia uno dei pochi esempi similari sono le pubblicità della Crodino, dove però appena lo scimmione dice qualche cattiveria sul gentil sesso viene puntualmente punito.
  • In un’era di continue innovazioni, dove vediamo affiorare ogni giorno nuovi approcci comunicazionali, come il Viral marketing, il Buzz e i Social – media … Il caro vecchio manifesto pubblicitario che fine ha fatto?
  • Negli ultimi anni le aziende sono diventate sempre più promotrici di comportamenti ecologici corretti e infatti, vari sono gli esempi già realizzati di Green marketing.
  • La campagna sviluppata da l’Oreal per lanciare una linea di cosmetici pensata per soddisfare le esigenze delle donne di colore, è un esempio di un marketing denominato “etno”, che per molti esperti sarà la strategia che andrà a sostituire il marketing di massa
  • La Lead generation è una tecnica di direct marketing finalizzata ad ottenere dati di clienti interessati al prodotto che un’ azienda vende, per poterli contattare successivamente e definire i dettagli della vendita.
  • Il Flashmob è un modo assolutamente innovativo di promuovere delle attività o prodotti aziendali e sicuramente si diffonderà moltissimo, grazie ai costi più contenuti rispetto ad una classica azione di comunicazione multimediale e agli effetti più immediati.
  • Attualmente un’immagine aziendale vincente è come un camaleonte, cioè capace di adattarsi ai continui mutamenti del mondo che la circonda.
  • “Il modo più semplice di cambiare i comportamenti delle persone in meglio è quello di rendere in qualche modo divertente il cambiamento … Questo è ciò che chiamiamo ‘la teoria del divertimento’.